Studiare in Corea


L’AKS (Academy of Korean Studies) offre agli studenti interessati la possibilità di seguire un workshop dal titolo “Literary/Classical Chinese Translation Course for Graduate Students and Junior Scholars” che si terrà dal 5 al 23 luglio presso il Center of East Asian Classics in Corea. Per essere ammessi bisogna avere una minima conoscenza dei caratteri e della grammatica del cinese letterario (300-400 caratteri), oltre ad un livello intermedio di conoscenza dell’inglese che permetta di seguire le lezioni. Il corso ha lo scopo di fornire agli stdenti strumenti pratici di traduzione dal cinese letterario all’inglese. I materiali analizzati sono tratti dell’opera classica Samguk Sagi (Cronaca del Tre Regni).

Saranno ammessi 10 studenti stranieri, ai quali sarà offerto un rimborso spese di massimo 1.500 $, oltre alla copertura del costo del corso.

I documenti necessari per fare domanda sono: application form, curriculum vitae e una lettera di motivazioni (una pagina). Potete inviarli all’indirizzo: hanmun@aks.ac.kr. Le domande dovranno pervenire entro il 5 marzo p.v. e il 12 marzo una commissione selezionerà i candidati.  

Per ulteriori informazioni visitate il sito dell’AKS.

Annunci

Il GSK (Graduate School of Korean Studies) è l’unico istituto al mondo specializzato in Korean Studies. Istituito nel 1980, oggi conta circa 200 iscritti, di cui circa la metà provenienti da 17 paesi stranieri.

La scuola dispone di un vasto e diversificato programma di studi che offre la possibilità di scegliere tra 16 diversi programmi per MA e 14 Ph.D (dottorato di ricerca).

Attributi chiave del GKS sono:

– corsi in inglese

– lezioni di lingua coreana per studenti stranieri

– scambi con università straniere

– varie forme di sussidi e borse di studio

– alloggio all’interno del campus

– ricerche interdisciplinari

– ricerche sul campo (si trova nelle vicinanze di Seoul!)

Il corso di master (MA) dura 2 anni e il dottorato 3. Le tesi devono essere redatte in coreano, salvo casi  specifici.

Per quanto riguarda il supporto finanziario, tutti gli studenti stranieri sono esentati da qualsiasi tassa scolastica e alcuni di loro possono anche godere di uno stipendio mensile offerto dal governo coreano (750.000 won al mese, circa 450 euro), nonché di un rimborso spese di viaggio.

Corsi di master (MA):

  1. Settore umanistico: storia e archeologia coreana, paleografia, filosofia, lingua e letteratura coreana
  2. Arti e cultura: antropologia, folklore, studi religiosi, musicologia, storia dell’arte, informatica culturale
  3. Scieze sociali: scieze politiche, economia, sociologia, etica, didattica
  4. Interetional Korean STudies: Koream Studies

 

Corsi di dottorato:

  1. Settore umanistico: storia e archeologia coreana, paleografia, filosofia, lingua e letteratura coreana
  2. Arti e cultura: antropologia, folklore, studi religiosi, musicologia, storia dell’arte
  3. Scieze sociali: scieze politiche, economia, sociologia, etica, didattica

 

Per potere iscriversi ai corsi è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

– non avere genitori di nazionalità coreana

– aver completato un ciclo di istruzione di 16 anni fuori dalla Corea, compatibile con il sistema scolastico coreano

– per il master: possedere una laurea di primo livello (triennale o equivalente) anche se non pertinente con il corso di studi che si intende intraprendere

– per il dottorato: possedere una laurea di secondo livello (V.O., specialistica  o magistrale) pertinente con gli studi che si intendono intraprendere; non sono ammessi candidati già in possesso di altro dottorato per lo stesso campo.

Come presentare domanda:

  1. Primo semestre (primavera):

               – scadenza candidature: 31 ottobre

               – notifica risultati: 15 dicembre

               – inizio semestre: 1 marzo

  1. Secondo semestre (autunno)

               – scadenza candidature: 30 aprile

               – notifica risultati: 15 giugno

               – inizio semestre: 1 settembre

La scuola offre anche la possibilità di seguire un programma di ricerca individuale al di fuori dei corsi di laurea e dottorato. Possono fare richiesta tutti coloro che abbiano conseguito almeno la laurea triennale (BA). I ricercatori devono pagare le tasse universitarie e il soggiorno di ricerca deve avere durata massima di un anno. L’attività di ricerca deve essere supervisionata da un tutor accademico interno all’ istituto.

Per informazioni più dettagliate potete visitare il sito cliccando qui.

Contatti:

THE ACADEMY OF KOREAN STUDIES
The Graduate School of Korean Studies
110 Haogogaegil(Unjung-dong), Bundang-gu, Seongnam-si,
Gyeonggi-do, 463-791, Republic of Korea
Tel : +82-31-709-8111(Ex 213~214), +82-31-708-5310
Fax : +82-31-709-9946
E-mail : gradaks@aks.ac.kr
Website : http://www.aks.ac.kr

Ormai viaggiare a Londra è diventato più facile – e più economico – che fare una gita fuori porta. Senza nulla togliere alla bellezza del nostro patrimonio artistico e naturalistico, la capitale del Regno Unito potrebbe rivelarsi interessante non solo per la ruota panoramica, il Tower Bridge e Camden Town.

200801180042[2]

Carolina – per chi non la conoscesse, è la piccola e intraprendente seonbae della nostra facoltà –  reduce da una recente visita alla regina Elisabetta, ci invita a fare una visita al Korean Cultural Center. Questo recentissimo istituto, fondato nel gennaio 2008 col sostegno del ministero della cultura coreano, oltre ad essere fornito di spazi per conferenze, cinema e una biblioteca, presenta periodicamente eventi e mostre dedicate all’arte e cultura coreana. Nel sito potete trovare il programma delle attività che si svolgono in questi giorni, tra cui: mostre sul manhwa, aull’artigianato, hangul, fotografia, ceramiche, oltre ad una rassegna cinematografica, corsi di lingua e moltissime altre iniziative al di fuori del centro. Viene quasi voglia di prendere il primo aereo per Londra, solo per fare una capatina là dentro! Peccato non avere anche qui da noi un’opportunità del genere per promuovere ed apprezzare la cultura coreana (scusate la vena polemica).

Comunque, la cara Carolina, rispondendo alla mia richiesta di soccorso, ci suggerisce anche una varietà di altri link che, se non riclogohiedono di spostarci fisicamente, ci faranno almeno viaggiare un po’ di fantasia e immaginazione.

Uno è VisitKorea, il portale di informazione per chi si prepara proprio a viaggiare nel paese: “qui ci sono tutte le informazioni su tutto quello che un viaggiatore possa e voglia sapere”.

collages

Gli altri riguardano la Corea del Nord. The forbidden railway – a train trip to Pyongyang è il blog di una coppia di incauti amici che hanno fatto un viaggio da Vienna a P’yongyang e documentato il tutto con foto e indicazioni pratiche. Della serie “se qualcuno volesse ripetere la pazzia…”.

Gli altri sono due suggestivi reportage fotografici: trovate i link qui e qui.

Per oggi è tutto! Un grazie ancora alla magnifica Carolina. ^^

Corsi in varie discipline sulla cultura coreana, perfezionamento della lingua, semanari di emeriti docenti, gite ed escursioni alla scoperta del patrimonio storico e artistico della città: la Summer School della Seoul National University è sicurmente un’ottima occasione di studio e divertimento. Della durata di 5 settimana, il corso propone una scelta di 12 materie ed ha frequenza trisettimanale. Per l’anno 2009, la Summer School si terrà nelle settimane dal 4 luglio all’8 agosto.

Tariffe del corso:

  • 100$ di ammissione (gratis per chi presenta domanda di partecipazione entro il 31/3);
  • 1,000$ per ogni corso in East Asian Studies che si sceglie di seguire;
  • 500$ per i corsi in Korean Language and Culture;
  • 700$ per l’alloggio in dormitorio vicino l’università (opzionale);
  • 250$ per le escursioni e le attività.

Corsi in East Asian Studies (in inglese):

  1. History of Science in East Asia;
  2. Economic Development and Business in East Asia;
  3. Law and Society in Contemporary East Asia;
  4. Security Issues in Contemporary East Asia;
  5. Values and Identity in East Asia;
  6. History and Culture of Modern Korea;
  7. Korean Economics in Retrospective;
  8. Art and Popular Culture in Contemporary Korea;
  9. History and Culture of Modern China;
  10. Politics and Economy in Contemporary China.

Corsi in Korean Language and Culture:

  1. Korean Language;
  2. Korean Arts and Crafts.

Iscrizione:

  • potete effettuare l’iscrizione direttamente on-line a questo link (entro il 29 maggio);
  • per poter partecipare alla Summer School viene richiesta l’iscrizione ad almeno due dei 12 corsi proposti;
  • il pagamento si effettua tramite versamento sul c/c bancario entro il 19 giugno (le informazioni le trovate nel sito);
  • oltre alla registrazione vengono richiesti: 1.documento di iscrizione universitaria, 2.certificato di lingua inglese (TOEFL, TOEIC o TEPS), 3.copia del passaporto, 4.ricevuta del pagamento, 5.certificato medico, 6.uno scritto di max 1 pagina in cui si espone le proprie motivazioni (per chi richiede la borsa di studio), 7.una breve produzione in coreano di max 5 frasi (per chi intende iscriversi al corso di lingua).

Potete ottenere informazioni più dettagliate consultando il sito dell’ Office of International Affairs (OIA).